Grosso dopo Brescia-Atalanta: “Sono arrivato da poco”

| 30/11/2019 17:47

Grosso dopo Brescia-Atalanta

Grosso, tecnico del Brescia, ha parlato ai microfoni Sky dopo la sconfitta contro l’Atalanta. Ecco le sue parole:

“Abbiamo affrontato la partita con timore. Loro ne hanno approfittato, nella partita di oggi mi tengo la reazione nella ripresa. Abbiamo creato l’occasione del pareggio, ma abbiamo commesso ingenuità. Sono arrivato da poco, so benissimo che c’è bisogno di tempo e lavoro. Oggi affrontavamo una squadra di livello più alto, ma siamo stati in grado di metterli in difficoltà. Mettendo in campo quello che siamo stati in grado di fare a Roma e nel secondo tempo di oggi, sono sicuro che possiamo fare bene.

Qual’è la strada giusta ora? Ce l’ho in mente, poi però affronti una realtà che non è facile. Siamo in grado di proporre gioco, ma c’è bisogno della partecipazione di tutti. Non è facile quando incontri delle montagne da scalare. Non possiamo pensare di fare punti solo difendendoci, io credo in questi ragazzi. Le difficoltà sono tante, il livello del campionato è alto. Ci serve la scintilla.

Qual’è il limite di questo Brescia, e quale il punto di forza? Riparto da quello proposto a Roma, la squadra era stata in grado di proporre.

L’Italia può vincere l’Europeo? Abbiamo fatto grandi passi in avanti, sono convinto che potremo toglierci soddisfazioni.

Balotelli quante chance ha per arrivarci? Per ora ci sono altre priorità”. 

grosso


Continua a leggere