Napoli, incontro terminato tra i calciatori e De Laurentiis: le ultime

| 29/11/2019 15:45

Ultime Napoli, terminato l’incontro tra De Laurentiis e i calciatori: le ultime

Ultime Napoli incontro De Laurentiis calciatori|  Era la giornata decisiva per chiarire la situazione, nel bene o nel male, in casa Napoli. Dopo la splendida prestazione offerta a Liverpool, con tanto di pareggio portato a casa contro i campioni d’Europa, De Laurentiis aveva mostrato la propria vicinanza alla squadra con un tweet, rilasciato immediatamente alla fine della partita.

Complimenti ad Ancelotti e ai calciatori, quelli con il rinnovo in bilico soprattutto (Mertens in particolare, a segno con i Reds). Dopodiché una frase che conclude tutto al meglio: “Non dobbiamo oggi parlare di misure societarie con i giocatori. Queste vicende le risolveremo tra noi senza pressioni o condizionamenti esterni”.

Ultime Napoli, incontro finito tra i calciatori e De Laurentiis

Insomma, come si dice a Napoli i panni sporchi si lavano in famiglia, e dunque era questa la voglia di De Laurentiis, quella di affrontare naturalmente la questione tra di loro, in maniera matura e decisa, come mai si era fatto prima. Le voci sulle multe, con anche le eventuali cifre da pagare dai vari calciatori, sono girate molto in fretta. Ecco come è andata a finire la situazione.

Naturalmente di chiarezza c’e n’è poca, ma ce lo dovevamo aspettare. L’incontro tra i calciatori e De Laurentiis è finito in questi minuti. Come riportato da Calcionapoli24 tutti coloro che era all’interno del centro sportivo azzurro sono andati via, compreso il presidente. Spiccano i volti distesi e sereni dei calciatori.

Napoli, multe confermate da De Laurentiis

Secondo quanto riportato da ‘Sky’ però, le multe sembrerebbero esser state confermate. I toni sono stati sicuramente più sereni, il numero uno del club ha ringraziato la squadra per la prestazione di Liverpool. Ma le multe già comminate per l’ammutinamento post Napoli-Salisburgo sono state confermate e dunque dovranno essere regolarmente pagate.


Continua a leggere