Milan, Musacchio: “Non possiamo più fallire, puntiamo alla Champions. Ibra? I grandi giocatori servono sempre”

| 29/11/2019 20:00

Ultime Milan, parla Musacchio: queste le sue dichiarazioni

Mateo Musacchio, difensore del Milan, ha parlato ai microfoni di Sky prima dell’importante partita di domenica pomeriggio contro il Parma. Queste le sue dichiarazioni riportate dalla redazione di Calciomercato24.com.

Queste le parole di Musacchio, difensore del Milan

Fisicamente sto molto meglio, ho giocato contro il Napoli dopo l’infortunio e ora posso dire di stare davvero bene. Sono pronto per giocare con il Parma ma soprattutto per ottenere dei risultati importanti per noi. Adesso ciò che conta è scendere in campo e portare a casa i tre punti. Ultimamente stiamo giocando bene, ma non riusciamo proprio a vincere, è successo anche con il Napoli dove forse avremmo meritato qualcosina in più.

Il Milan non può stare in questa posizione, lo sappiamo bene. Fa male vederci lì, ma stiamo lavorando duramente per uscire da questa situazione, ce la stiamo mettendo davvero tutto. Con il Parma ad esempio non dobbiamo fallire, mettere in campo il 120% e portare a casa i 3 punti.

Cena di squadra? E’ stata una bella iniziativa, un’occasione per stare tutti insieme che può farci solo bene, è stata una bella serata. Pioli? Molto diverso da Giampaolo, hanno un approccio differente, ma entrambi son grandi allenatori.

L’Europa? Abbiamo la forza per poter lottare per un obiettivo del genere e c’è tempo ancora, ma dobbiamo pensare partita per partita e poi vedremo dove siamo. Leader? Io so quello che posso dare lavoro sempre al massimo, ho sempre fatto cosi.

 Ibrahimovic? E’ un grandissimo giocatore, l’ha dimostrato e avere grandi giocatori è sempre una cosa buona. Piatek? E’ un grande giocatore, noi dobbiamo cercare di aiutarlo. Anche se non sta facendo gli stessi gol della scorsa stagione noi conosciamo bene il suo valore, dobbiamo dargli una mano, se segna è una cosa che va bene anche a noi.”.


Continua a leggere