Mourinho si presenta al Tottenham: “Mai persa una finale di Champions…”

| 21/11/2019 17:30

Da Special One a Mr Spurs: José Mourinho si è presentato oggi in conferenza stampa con il Tottenham, lanciando una serie di frecciate a la Mou.

Mourinho al Tottenham, la conferenza stampa di presentazione

Il calcio è strano, Mauricio Pochettino è stato esonerato dopo aver letteralmente costruito il Tottenham negli ultimi anni puntando sui giovani. Ora che però i ragazzi terribili sono cresciuti, il presidente Levy ha pensato che per gestire questi campioni serva un allenatore da 15 milioni all’anno (è il 2° più pagato al mondo dopo Guardiola): José Mourinho torna in pista. E lo fa proprio sedendosi sulla panchina di White Heart Lane, che nel 2105 aveva dichiarato non voler mai occupare per via del suo passato al Chelsea: “L’ho detto prima che i Blues mi licenziassero…”, è stato il commento che oggi ha chiuso la questione.

MOURINHO-CONFERENZA-PRESENTAZIONE-TOTTENHAM

 

 

 

 

 

 

 

Le parole di Mou in conferenza

Ora è tempo di guardare al futuro: “Congratulazioni a Pochettino per quello che ha fatto. Non mi servono nuovi giocatori, devo solo conoscere meglio quelli che ho. Sono quello di sempre, so di aver fatto qualche errore e ne farò altri, ma non gli stessi. Il mio passato? Sono Mr Porto, Mr Inter, Mr United e tutte le altre squadre che ho allenato. Dormo con il pigiama della squadra che alleno. Colpa della Champions se gli Spurs sono così indietro in Premier? Non lo so, io una finale di Champions non l’ho mai persa…”.


Continua a leggere