Copa Libertadores, allerta massima a Lima per la finale River-Flamengo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59

Copa Libertadores, allerta a Lima per River-Flamengo

Copa Libertadores Lima River-Flamengo | Circa 4.000 poliziotti, elicotteri e droni: la polizia peruviana sarà dispiegata in forze sabato per garantire la sicurezza della finale della Copa Libertadores 2019 che si terrà per la prima volta a Lima tra i campioni in carica del River Plate e il Flamengo. La polizia è in “stato di massima allerta” e “la sicurezza per la finale è totalmente garantita”, ha assicurato all’agenzia di stampa AFP il colonnello Herbert Ramos, capo della polizia a Lima.

Copa Libertadores Lima River-Flamengo

Finale Copa Libertadores, massima allerta

Nella capitale peruviana sono attesi oltre 20.000 tifosi provenienti da Argentina e Brasile. Lo stadio Monumental di Lima, dove si giocherà la partita, ha una capacità di 80.000 spettatori. Lima, capitale del Perù, ospita la finale della Copa Libertadores per la prima volta da quando il torneo è stato creato nel 1960, dopo la decisione della Conmebol di non ospitare la partita a Santiago a causa della grave crisi sociale che ha scosso il Cile da più di un anno. Sarà la prima volta in assoluto che la finale della Copa Libertadores si disputa in partita unica in campo neutro. Ricordiamo che lo scorso anno la finale di ritorno fu disputata, sempre per motivi di ordine pubblico, addirittura in Europa. Nello specifico allo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid.