Napoli, addio Ancelotti: ecco chi potrebbe sostituirlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Napoli, pronto l’addio per Ancelotti: tutti i possibili candidati

Napoli addio Ancelotti| Le ultime settimane non sono state assolutamente tranquilli per il Napoli e per Carlo Ancelotti. Dai pessimi risultati, e prestazioni, all’ammutinamento dei calciatori che ha scatenato un caos mai visto forse in un club di Serie A.

La situazione non è ancora molto chiara, e in attesa che i calciatori tornino dai rispettivi ritiri delle proprie Nazionali non mancano le varie ipotesi.

L’idea principale della proprietà è quella di provare a tenere Carlo Ancelotti fino a fine stagione, senza cambiamenti repentini nel bel mezzo del campionato. Dunque bisognerà quasi sicuramente confermare i vari giocatori, senza stravolgere nulla a gennaio, e sperare che il buonsenso arrivi nella testa di tutti e che spinga i ragazzi a dare il massimo e tornare ben presto a vincere e a lottare per una posizione in Champions League, diventato a questo punto un obiettivo primario.

calciomercato ancelotti milan

Ultime Napoli, esonero Ancelotti: ecco chi al suo posto

Naturalmente però la società è vigile qualora la situazione precipitasse: in quel caso c’è già qualche nome sul taccuino di Giuntoli, gente internazionale e di buona esperienza.

Insomma, un profilo prestigioso, che abbini esperienza a qualità nella gestione del gruppo e nella valorizzazione della rosa. In questa prospettiva, disponibili ci sono Luciano Spalletti e Gennaro Gattuso, fin qui però ancora nessun contatto.

Il primo è ancora sotto contratto con l’Inter, quindi si dovrebbe trovare anche un’intesa con i nerazzurri per liberarlo. Gattuso invece è libero, ha un buon rapporto con De Laurentiis e potrebbe rappresentare una soluzione d’emergenza credibile, per polso e capacità di gestire un gruppo.

Anche Max Allegri è legato da un rapporto di stima e amicizia, ma il suo arrivo per ragioni economiche e non solo sembra utopistico. Per giugno, non prima, potrebbe spuntare anche Erik ten Hag, allenatore dell’Ajax, che il patron azzurro apprezza da tempo. Di sicuro non una soluzione per l’immediato, può tornare d’attualità la prossima estate.

Fonte Calciomercato.com