Calciomercato Milan, le mosse per arrivare a Ibrahimovic: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Calciomercato Milan, le mosse per arrivare a Ibrahimovic

Calciomercato Milan Ibrahimovic | Zlatan decide tra un mese. Le armi del club di Via Aldo Rossi per convincerlo a sposare la causa rossonera sono: centralità, ingaggio all’altezza e la sfida di guidare i giovani. In attesa di capire se ci crede davvero anche lui, lo fanno gli altri. Lo riporta l’edizione oggi in edicola de La Gazzetta dello Sport. Vediamo i dettagli.

Calciomercato Milan Ibrahimovic

Mercato Milan, la situazione di Ibra

Come rivela il quotidiano sportivo di Milano l’approdo di Zlatan Ibrahimovic al Milan è ormai più di una suggestione. Ci credono, ad esempio, e tantissimo i bookmaker, che quotano a 3 il suo ritorno in rossonero (mentre il Bologna è dato a 5,5 e il Napoli a 12). E ci credono anche alcuni ex compagni di nazionale, che ieri hanno espresso il loro pensiero dal ritiro svedese, alla vigilia della sfida con la Romania. “Granqvist ha spiegato che per Zlatan il Milan è la scelta più probabile, mentre Ekdal si è spinto a dire che se dovesse scommettere lo farebbe senz’altro sul club rossonero”.  Tre sono gli indizi che portano alla convinzione dell’arrivo di Ibra a Milano per gennaio 2020. Uno, le possibili cessioni di Kessie, Rodriguez o Borini e Donnarumma che garantirebbero il necessario all’ingaggio dello svedese. Due, Gigio e Zlatan sono  uomini di Raiola. Tre, banale, ma non troppo la fine dell’avventura coi Galaxy ufficiale. Il Milan nel frattempo prepara l’operazione e affila le armi migliori per convincere lo svedese che vale la pena sposare il progetto di Elliott. “E’ iniziato il countdown – chiosa la Gazzetta – lui ci riflette su e chi lo vuole si appresta a lanciare l’assalto”.