Belotti dopo Bosnia-Italia: “Non mi sento avanti rispetto ad Immobile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48

Belotti dopo Bosnia-Italia a Rai Sport

Italia | Andrea Belotti, attaccante della Nazionale italiana, ha parlato a Rai Sport dopo la gara contro la Bosnia:

Le parole di Belotti

“Tra me e Ciro Immobile c’è amicizia, facciamo tutto insieme, dormiamo insieme e siamo felici indipendentemente da chi segna.

Diciamo che quando entro in campo cerco sempre di dare il massimo. Ovviamente un attaccante deve fare gol poi il resto è tutto di guadagnato. Ciro è anche lui un grandissimo attaccante, più che un rivale è un amico. Un grandissimo attaccante e lo sta dimostrando con la Lazio e in Nazionale. Se io continuo a segnare e lui pure bene per tutti. Non ritengo di avere un vantaggio ogni partita lo devo dimostrare. La mia unica preoccupazione è rimanere concentrato.

Vittorie? Sicuramente è una bella cosa perché il bruppo doveva ripartire. Vincere aiuta a vincere. Ci teniamo stretto il primato, ma i veri record e i sogni sono altri.

Mancini? Sicuramente ha dato una grandissima impronta, con idee chiare e precise. Ripartire non era facile, non era scontato riuscirci. Penso che la sua impronta si sia vista.

Palermo? Torneremo a giocare in casa, sarà bellissimo tornarci, per me. Mi ha dato tanto come città. Speriamo che vengano tante persone vogliamo renderli felici e orgogliosi di questa nazionale”.

Belotti