Consigli Fantacalcio | Quali attaccanti schierare per la decima giornata di Serie A?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Quando finiamo l’asta del fantacalcio, è la prima domanda: “Quali attaccanti hai preso?”. Se seguite i nostri consigli, sarete sicuri di non sbagliare quando dovrete schierarli la domenica.

Consigli Fantacalcio decima giornata, gli attaccanti

Chi di voi si è svenato l’anno scorso per Icardi? Tanti, lo sappiamo. Chi invece spese 2 lire per Piatek, ricavandone un patrimonio in termini di bonus? Più di qualcuno, ne siamo certi. Indovinare il giusto attaccante è un’arte e spesso anche i migliori falliscono. Serve arrivare col giusto quantitativo di fantamilioni (anche troppi possono creare problemi di gestione) e soprattutto pensare all’equilibrio: è altrettanto inutile pensare solo al settore avanzato (ne possiamo schierare al massimo 3) e lasciare gli altri reparti scoperti. Anche in questo caso, le scuole di pensiero sono 2: c’è chi punta tutto su 1-2 big (es. LukakuDzeko+un terzo di squadre in lotta per la salvezza), dal rendimento assicurato, o su altri di fascia media (3-4 bomber di provincia, rappresentati al meglio dal mitico Ciccio Caputo).

consigli fantacalcio attaccanti

I nostri consigli per la 10ª giornata di Fantacalcio

Da quante settimane non segna Fabio Quagliarella? Sono 7 le partite senza che l’attaccante napoletano trovi il gol: un’enormità visti i ritmi di appena un anno fa. Dopo l’arrivo di Ranieri, la gara in casa contro il Lecce può essere questo il momento giusto. In ottimo stato di forma si trova anche Yannick Karamoh: attaccante umorale, aveva bisogno di sbloccarsi, visto che le qualità non sono mai state in dubbio. Siamo in vena di scommesse: Hirving Lozano può trovare spazio nelle formazioni ufficiale e tra le maglie della difesa atalantina, finora non perfetta e falcidiata di troppi infortuni. Caicedo è sicuro di un posto in Lazio-Torino, dategli una possibilità: per molti non sarà una sicurezza, ma ha sempre risposto presente quando è stato chiamato in causa. L’ultimo nome è di quelli che fanno trovare le vene e i polsi: Mario Balotelli è a caccia del gol dell’ex contro l’Inter, sia su calcio da fermo che dalla distanza.