Tweet a sostegno di Erdogan: bufera social su Demiral e Under

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Tweet pro Erdogan di Under e Demiral | Polemiche social per i tweet dei calciatori turchi Merih Demiral e Cengiz Under. Il difensore della Juventus già da ieri si è schierato con la decisione del Presidente della Turchia, Erdogan, di invadere la Siria con un “cinguettio” che raffigura un soldato turco che porge la mano a una bambina. Sullo sfondo una camionetta con la bandiera del suo paese. Tweet Under Demiral

Tweet pro Erdogan di Under e Demiral

“La Turchia – recita la didascalia della foto a corredo del tweet – ha un confine di 911 chilometri con la Siria, un corridoio di terroristi. Il PKK e l’YPG sono stati responsabili della morte di circa 40mila persone, tra cui donne, bambini, neonati. La missione della Turchia è quella di prevenire la creazione di un corridoio terroristico sui nostri confini meridionali e di riportare due milioni di siriani in una zona sicura”. Ad accompagnare il post l’hashtag ‘Operation Peace Spring‘. Una presa di posizione accolta positivamente e esaltata dai connazionali e i sostenitori di Erdogan, ma aspramente criticato da tantissimi utenti che esprimono preoccupazione per le sorti del popolo curdo.

Il tweet del calciatore della Roma

E le polemiche in queste ore stanno investendo anche un altro calciatore turco militante in Serie A, l’attaccante della Roma Cengiz Under. Il giocatore ha postato una foto di una sua esultanza, il saluto militare, accompagnandola a tre emoticon raffiguranti le bandiere della Turchia. Un post di chiaro sostengo alle azioni dell’esercito del suo paese.