Messi: “Nel 2014 a un passo dal lasciare il Barcellona” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45

Ritiro Messi | La “Pulga” durante un’intervista all’emittente catalana Rac1, ha parlato della sua carriera, evidenziando i momenti positivi e quelli negativi. Il fuoriclasse argentino ha compilato una sorta di scheda del meglio e del peggio di quanto fatto fino ad ora. Ritiro Messi

Calciomercato il meglio di Leo

Partendo dal meglio, a livello individuale Messi ha detto di “cercare di superarsi ogni anno. Penso di essere cresciuto molto durante la gestione Guardiola, e’ stato davvero speciale”. Al tecnico del City e’ collegato anche il miglior momento della sua carriera: “E’ stata una delle ere migliori come giocatore e come squadra”. Il miglior gol segnato, tra i tantissimi, “e’ quello nella finale 2009 di Champions”.

Ritiro Messi il peggio della sua avventura al Barca

Passando al momento peggiore, il campione non ha dubbi: “2013 e 2014. Mi sono infortunato due o tre mesi, poi sono andato in Argentina per recuperare”.
Chiaramente, su questa valutazione pesa anche la finale Mondiale persa nel 2014 contro la Germania. “Ci sono stati momenti in cui mi sono sentito molto stanco, per vari motivi. E’ successo in diverse le occasioni, soprattutto nel 2013 e 2014, quando ho avuto il problema con il fisco spagnolo. È stata dura per me e la mia famiglia. In quel momento ho pensato di andarmene, non per il Barca ma per la situazione che stavo vivendo”.