Atalanta, Gasperini: “Qui sto vivendo il sogno della mia vita. Inter? Mi hanno bruciato troppo presto”

| 09/10/2019 21:30

Atalanta, parla Gasperini: queste le sue dichiarazioniGasperini

Ultime Atalanta Gasperini| Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha rilasciato una bella e lunga intervista ai microfoni della Uefa. Il tecnico degli orobici si è raccontato tra la sua esperienza a Bergamo e quella all’Inter, con qualche nota di rammarico. Queste le sue dichiarazioni riportate dalla redazione di Calciomercato24.com.

Queste le parole di Gasperini, allenatore dell’Atalanta

I migliori risultati li ho ottenuti: prima di tutto al Crotone, dove abbiamo raggiunto una promozione dalla C alla B; poi in seguito al Genoa dove sono passato dalla B alla A per poi arrivare in Europa e poi sicuramente qua con l’Atalanta dove ho ottenuto il traguardo più importante della mia carriera.

Cosa significa per me l’Atalanta? Quando sono arrivato all’Atalanta, arrivavo da due esperienze positive al Genoa, ma quella all’Inter mi aveva bruciato a livelli alti e dunque dovevo ripartire dalla Serie A ma con una squadra dalla classifica medio bassa. Da subito ho trovato una società organizzatissima. Un presidente ambizioso e una città intorno che ha un amore folle per i colori mi hanno aiutato molto nel mio percorso. Tutte queste componenti insieme a un’idea di calcio hanno creato poi ciò che è diventata l’Atalanta. Questo è il mio quarto anno, è quasi come se fosse il primo: ci sono stati però tanti cambiamenti avvenuti negli scorsi anni mentre questa stagione è forse quella dove abbiamo cambiato meno.

Gomez? Il Papu è uno dei pochissimi che sono ancora qui da quando sono arrivato anni fa. Anche lui ha avuto un’evoluzione incredibile. Ha avuto una trasformazione che lo ha portato a giocare anche più indietro. Ora è un leader tecnico e morale della squadra. E’ un giocatore di livello internazionale e lo sta dimostrando. Forse è arrivato un po’ tardi a questi livelli ma è un giocatore di prim’ordine“.


Continua a leggere