Copa Libertadores, Boca-River si giocano la finale: rivincita dopo 9 mesi

| 01/10/2019 17:30

Copa Libertadores Boca-River | Nove mesi dopo la finalissima 2018 di nuovo l’una contro l’altra. Questa notte si disputa allo stadio Monumental di Buenos Aires l’andata di semifinale di Copa Libertadores, il derby argentino tra River Plate e Boca Juniors. Copa Libertadores Boca-River

Copa Libertadores Boca-River si giocano la finale

Un ‘Superclasico’ attesissimo da entrambe le tifoserie, dai ‘millonarios’ del River determinati a proseguire il loro cammino da campioni in carica verso una nuova finale, e dalle ‘xeneizes’ del Boca, che in estate si sono rinforzate con l’arrivo di Daniele De Rossi, desiderose di cancellare il dramma sportivo dello scorso anno. Era la prima volta in 58 anni che le due squadre di Buenos Aires si affrontavano nell’atto finale della Copa Libertadores.

Il precedente del 2018

La sfida fu rinviata a causa della guerriglia urbana dei tifosi delle due squadre prima dell’inizio dell’incontro al Monumental con l’assalto degli ultras del River al pullman del Boca al suo arrivo allo stadio. Per riportare la calma e garantire l’ordine pubblico la finale venne giocata a 6.000 chilometri di distanza, allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid, il 9 dicembre, ad alzare la coppa fu il River che si impose 3-1 in Spagna dopo il 2-2 dell’andata. La partita e la decisione di giocare in Europa ha suscitato diverse polemiche in Argentina con il Boca che a più riprese ha chiesto la squalifica del River per l’assalto al pullman e un rinvio della gara di ritorno, richieste respinte dal Tribunale arbitrale dello sport.


Continua a leggere