Napoli, Ancelotti in conferenza: “Liverpool favorito, io spero di non far danni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara col Liverpool, ecco le ultime da Castel Volturno.

Ultime Napoli, Ancelotti: “La differenza la fanno i giocatori”

Sala stampa gremita, giornalisti da ogni parte d’Europa, Carlo Ancelotti presenta NapoliLiverpool in conferenza stampa, ecco quanto raccolto dalla nostra redazione: “Favorito? Di solito parte favorito chi è campione, il Liverpool è campione d’Europa e quindi parte favorito”. Poi illustra il suo credo, in aperta controtendenza contro gli allenatori ossessionati dal controllo come Guardiola e Sarri: “La differenza la fanno la squadre, quello che possono fare gli allenatori è non fare troppi danni. Ci sono allenatori che distruggono le squadre e allenatori che non incidono, spero di far parte della seconda categoria.

ANCELOTTI IN CONFERENZA PRIMA DI NAPOLI-LIVERPOOL

Liverpool mi ricorda parecchie delusioni, con la Roma in finale di Champions, sulla panchina del Milan come allenatore ma anche qualche gioia come la finale di Atene. Il Napoli vuole essere protagonista in Champions League, ma ci sono talmente tante variabili, per il momento pensiamo a passare il turno, poi si vede”.

La conferenza di Ancelotti

“Koulibaly e Van Dijk sono sicuramente tra i più forti del momento, per qualità esperienza e carattere. Il fattore ambientale incide molto, spero che il San Paolo possa incidere molto a nostro favore. Contro la Sampdoria è stato un ambiente molto positivo, sono sicuro di trovare anche contro il Liverpool, speriamo di essere all’altezza. Rispetto all’anno scorso il Liverpool è molto più solido e attento fuori casa. Conoscere il Liverpool pesa molto, ma ci conosciamo bene entrambi, non avremo svantaggi o vantaggi. Solo sorprese a livello tattico possono fare la differenza, quando ci provi però hai più possibilità di fallire, un allenatore deve stare attento a questo“.

QUI LA CONFERENZA DI LLORENTE