Fiorentina-Juventus, una rivalità antica: statistiche e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:45

Fiorentina Juventus Statistiche. Dopo la pausa per le nazionali la Serie A ricomincia e propone subito un match di cartello. All’Artemio Franchi di Firenze va in scena Fiorentina-Juventus. Partita che vede la squadra di Vincenzo Montella, ferma ancora a 0 punti, affrontare gli otto volte campioni d’Italia a punteggio pieno dopo due partite. Fiorentina Juventus statistiche

Fiorentina-Juventus statistiche e curiosità

Per quanto la sfida veda favorita i bianconeri, Fiorentina-Juventus non è una partita come le altre. Si tratta di una rivalità storica quella tra i Viola e la Vecchia Signora che affonda le sue radici dalla stagione 1928-1929, l’ultima prima dell’istituzione della Serie A, e l’ultima Divisione Nazionale in due gironi. Il 7 ottobre, alla seconda giornata di campionato del girone B, si sfidarono la Juventus contro la Fiorentina ripescata. La partita fini’ 11-0 per i bianconeri tra i fischi dei tifosi toscani. Un’umiliazione mai dimenticata sulle sponde dell’Arno. Il secondo capitolo va in scena nel 1982. Quando la Juventus vinse il 20° scudetto all’ultima giornata, proprio ai danni della Viola. Le due squadre arrivarono a pari punti all’ultimo atto della stagione.

Notizie Juventus, Baggio e il rigore sbagliato

A cavallo tra gli anni ’80 e gli anni ’90 due episodi infiammarono di nuovo le piazze. La finale di Coppa Uefa del 1990, vinta dalla Juventus nella doppia sfida con i Viola per 3-1 in casa e 0-0 in trasferta su campo neutro di Avellino, vide le proteste gigliate per un presunto fallo di Casiraghi su Pin in occasione del 2-1 bianconero. A cui seguì il passaggio di Roberto Baggio, allora gioiello viola, la stagione successiva. Nel 1990 Baggio passò alla Juventus e a Firenze scoppiarono le proteste. La tifoseria scese in piazza causando diversi disordini e conseguenti feriti, arresti e scontri. Baggio in conferenza stampa, subito dopo il passaggio, rifiutò di indossare la sciarpa bianconera. Durante la gara a Firenze del 7 aprile 1991 giocò per la prima volta contro la sua ex squadra. Si rifiutò di calciare un rigore, da lui stesso conquistato, De Agostini dal dischetto sbagliò. Baggio fu sostituito e dalla Fiesole gli gettarono una sciarpa viola, lui la raccolse e andò a salutare la curva durante l’uscita dal campo. Le statistiche invece dicono che finora in casa della Fiorentina si sono giocati 80 match, con 27 vittorie della Viola, 23 della Juventus e 30 pareggi. Gol Fiorentina: 103. Gol Juventus: 94. In totale in Serie A sono stati giocati 160 match tra le due compagini, vittorie Fiorentina: 33,  pareggi: 50, vittorie Juventus: 77. Gol della Fiorentina: 170,  gol Juventus: 263.