Fiorentina-Juventus 0-0: poche emozioni, ma la Viola vince ai punti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Il risultato finale di Fiorentina-Juventus è uno 0-0 avido di emozioni, ma che ha visto la squadra di Montella prevalere per azioni create.

La cronaca di Fiorentina-Juventus

Atmosfera delle grandi occasioni al Franchi, di scena FiorentinaJuventus. Pronti via e Sarri deve subito rinunciare ad uno dei suoi uomini chiave: Douglas Costa esce per un infortunio muscolare, la suo posto Bernardeschia. Montella schiera un 3-5-2 col baricentro altissimo, provando ad aggredire gli avversari nella loro area di rigore: il risultato è un primo tempo a tinte viola. Per la Fiorentina infatti l’occasione più ghiotta, al 41′, con uno splendido cross di Ribery che tuttavia Dalbert spreca colpendo il pallone di testa senza la necessaria forza e precisione. Altra tegola prima del duplice fischio: anche Miralem Pjanic è costretto ad uscire a causa di un problema di natura muscolare, facendo entrare al suo posto Bentancur.

Nel secondo tempo la musica non cambia: Ribery dribbla De Ligt e fa ammonire quest’ultimo, mentre al 53′ Dalbert impegna ancora una volta Szczesny con un diagonale di sinistro deviato dal portiere, che poi vede finire fuori la successiva conclusione di Badelj. Al 55′ Chiesa raccoglie un suggerimento in profondità e poi scarica per l’accorrente Castrovilli che dal limite dell’area liscia clamorosamente il pallone. Al 60′ Sarri termina i cambi: anche Danilo dà forfait, stavolta per dei crampi. Col calare dei ritmi arrivano le prime occasioni della Juventus: proprio Cuadrado s’invola sulla destra e serve al centro per Ronaldo, ma il tiro del portoghese, in precaria coordinazione, è troppo centrale e lento.

La partita si spegne lentamente così come la condizione delle due squadre, che pur risentono del caldo torrido. Ottimo punto per gli uomini di Montella, decisamente un passo indietro per gli uomini di Sarri.

fiorentina juventus risultato cronaca sintesi tabellino

Il tabellino di Fiorentina-Juventus

FIORENTINA (4-5-2) – Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Caceres; Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery (Boateng 68′), Chiesa. A disp. Terracciano, Ranieri, Boateng, Sottil, Cristoforo, Ceccherini, Ghezzal, Montiel, Venuti, Zurkowski, Vlahovic, Terzic. All. Montella

JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; Danilo (60′ Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (44′ Bentancur), Matuidi, Douglas Costa (8′ Bernardeschi), Higuain, Ronaldo. A disp. Buffon, Ramsey, Demiral, Pinsoglio, Emre Can, Dybala, Rabiot, Bernardeschi, Rugani, Bentancur, Cuadrado. All. Sarri

Gol: –

Ammoniti: 10′ Caceres, 14′ Pjanic, 37′ Chiesa, 46′ De Ligt

GLI HIGHLIGHTS VIDEO DELLA GARA