Montella dopo Fiorentina-Juve: “Oggi mancava solo la vittoria. Castrovilli? Potrebbe essere l’erede di Antognoni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31

Montella dopo Fiorentina-Juve a Sky Sport

Montella, tecnico della Fiorentina, ha parlato ai microfoni Sky Sport dopo il match contro la Juve. Ecco le sue parole:

“Sono orgoglioso perchè la squadra ha fatto una partita di grandissimo livello. Ovvio che ci possa essere poca continuità, ma la squadra mi è piaciuta moltissimo. Partita completa, ci è mancato solo il gol. La ciliegina era la vittoria, purtroppo non è arrivata ma dobbiamo continuare su questa linea. Sul 3-5-2? Dopo il mercato ho tirato una riga, serve tempo per conoscersi e per valutare i giocatori. Cosa ti è piaciuto di più? Le altre partite le avevamo un po interpretato male, oggi è stata aggiunta un po più esperienza. Questo ha sicuramente aiutato. Sull’atteggiamento? Abbiamo lavorato da inizio settimana così. Questa era la partita che volevo fare e l’atteggiamento che volevo avere. Ribery? Per lui tutte le partite sono uguali, questo perchè un grande campione. Riesce a trasmettere voglia a tutti. Castrovilli? Decisi di toglierlo dal mercato, per me è quello che ha più cambio di passo tra i centrocampisti di Serie A. Ha tanto talento, deve solo riuscire a fare qualche gol in più. Se continua così potrebbe essere l’erede di Antognoni”