Notizie Cagliari, Ceppitelli: “Cragno e Pavoletti calciatori importanti”

Ultime Cagliari | Luca Ceppitelli,  difensore del Cagliari, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a tmw:

 “Speravamo di partire in maniera diversa, di fare punti in entrambe le partite. Sicuramente c’è stata una crescita però, perché contro l’Inter abbiamo fatto una partita importante. Purtroppo non è andata come speravamo, ma come detto siamo in crescita e stiamo lavorando per migliorarci sempre. Saremo pronti per la prossima partita, per iniziare come volevamo”.

Col Parma inizia il vero campionato del Cagliari?
“Deve, assolutamente. Bisogna cambiare questo andamento, servono punti”.

Delle due sconfitte, quella col Brescia è quella che brucia di più?
“Assolutamente sì, ci ha amareggiato di più perché era una partita alla nostra portata, contro una squadra che è una nostra diretta concorrente. Bisognava vincere, non l’abbiamo affrontata nel migliore dei modi, ma può capitare. La prima partita è sempre un rebus, secondo me ci siamo rifatti contro l’Inter, anche se non è arrivato il risultato”.

La sensazione è che, con tante novità, il Cagliari non sia ancora una squadra.
“Ci sono stati tanti innesti, che alzano il livello della squadra. Però è ovvio che serva del tempo per amalgamare meglio tutti quanti e farli entrare negli schemi della squadra. Ci vuole pazienza, ma stiamo lavorando tutti i giorni per trovare l’intesa sin da subito”.

Cragno e Pavoletti?
“Beh, sono due giocatori importanti su cui puntavamo per ripartire. Sono stati ben sostituiti, ma ovviamente è diverso inserire nuovi compagni dall’averli già pronti in squadra”.