Fiorentina, Pulgar: “Sono cattivo e questo mi piace. Essere qui per me è fantastico”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

News Fiorentina, parla Pulgar: queste le sue dichiarazioni

News Fiorentina Pulgar| Erick Pulgar, centrocampista della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare del suo approdo ai viola. Queste le sue dichiarazioni riportate dalla redazione di Calciomercato24.com.

Queste le parole di Pulgar, centrocampista della Fiorentina

“Fiorentina? Quando ho capito che la Fiorentina faceva sul serio, mi è entrata un’ansia terribile. Volevo sapere, volevo sapere tutto e in fretta, non vedevo l’ora di poter firmare per questa squadra..

I miei miei miti, i giocatori che mi sono preso come esempio, da sempre sono Vidal e Busquets. Di Vidal invidio proprio il ruolo, la posizione. È uno che non ha paletti, lo trovi ovunque. In mezzo alla battaglia, sempre. Di Busquets ammiro la tranquillità e la freddezza.

CattiveriaSono uno che quando c’è da battersi mi ci tuffo sempre. E non solo a metà campo. Ma anche in difesa e perché no, in attacco. Se fare questo significa essere cattivo, allora non posso dire di no. E sinceramente mi piace.

Il mio ruolo? Io con Badelj e con Castrovilli sto benissimo e mi sembra quasi di averli avuti come compagni da sempre. Sono un jolly, faccio il centrocampista centrale, ma posso giocare anche a destra, più esterno, mi metto a disposizione del mister e sono pronto a dare l’animo per questa squadra”.