News Juventus: Matuidi parte avanti, Rabiot deve farsi strada

La rosa della Juventus è composta da molti giocatori, quasi tutti di grande livello. Ogni volta per Sarri sarà difficile scegliere l’undici da mandare in campo, deludendo altri che andranno in panchina. Nel gioco delle coppie, come riporta la Gazzetta dello Sport, c’è la sfida tutta francese tra Matuidi e Rabiot per una maglia a centrocampo.

In partenza uno gioca e l’altro resta fuori, ma il continuo ricambio può portarli a giocare insieme. Oggi il ruolo di mezz’ala sinistra è una questione tra loro due, con Matuidi in grande vantaggio. Il classe ’87 infatti ha giocato da titolare e per tutti i 180 minuti contro Parma e Napoli, mentre il nuovo acquisto si è visto solo per 27 nel finale del Tardini, dove è entrato per Khedira.

Rabiot Juventus

Ultime Juventus: Sarri punta sulle certezze, non è tempo di rischiare

A inizio stagione e allenando una nuova squadra, Sarri ha preferito puntare sull’usato sicuro. Gli schemi dell’ex Chelsea non sono facili da capire e l’inserimento deve avvenire in maniera graduale. Per questo Matuidi, dato per partente in estate, ha giocato dall’inizio come altri compagni in una formazione molto simile a quella di Allegri.

Il tempo della riforma non è ancora iniziato e nello specifico per Rabiot è condizionato anche dal lungo periodo di inattività, scontato l’anno scorso al Psg. Il classe ’95, prima del debutto a Parma, non giocava una partita ufficiale da dicembre 2018 e la forma fisica è tutta da recuperare. In questi mesi dovrà lavorare a testa bassa e sfruttare ogni singola occasione perchè togliere il posto a Matuidi non sarà una semplice impresa.