Notizie Roma, Petrachi all’attacco: “Cairo non deve tirarmi in mezzo”

Il caso Nkoulou continua a fare discutere. In particolare è scoppiata una guerra mediatica tra il Torino e la Roma, che secondo il presidente Cairo avrebbe promesso la cessione e trattato il giocatore senza permesso. Un’accusa pesante che è stata subito respinta da Gianluca Petrachi, ex direttore sportivo dei granata e adesso in giallorosso. Ecco le sue parole, rilasciata in esclusiva all’Ansa: “Riguardo le dichiarazioni odierne del presidente Cairo, desidero precisare che il sottoscritto non ha mai promesso al calciatore Nkoulou, né tantomeno al suo agente Maxim Nanà, un’eventuale cessione nell’anno in corso”.

Petrachi Roma

Ultime Roma, Petrachi contro Cairo: è guerra per Nkoulou

Il dirigente della Roma smentisce in maniera seccata le dichiarazioni di Cairo, che l’ha indicato come il primo colpevole di questa vicenda: “Cairo sa perfettamente come sono andate le cose e lo sanno anche i diretti interessati, viste anche le dichiarazioni dello stesso calciatore. Mi auguro di non essere più tirato in ballo per quanto concerne il Torino Calcio, a cui auguro le migliori fortune per il proseguo della stagione”.

Il rapporto tra Petrachi e la società granata si era già incrinato dopo il suo addio, ma il caso Nkoulou ha peggiorato i rapporti. Adesso sarà difficile ricucire lo strappo e per qualche tempo siamo sicuri che non si parlerà di mercato tra Roma e Torino.