Mercato Juventus: Rugani era stato ceduto allo Zenit San Pietroburgo ma l’infortunio di Chiellini ha costretto il club di Andrea Agnelli a rivedere le strategie e a confermare il difensore toscano nella rosa di Maurizio Sarri. Lo rivela, con dovizia di particolari, il portale calciomercato.com. Vediamo il dettaglio.  Mercato Juventus Rugani

Calciomercato Juventus, la stagione del difensore

Come riporta il portale esperto in vicende di mercato 2019 di Daniele Rugani è stato davvero sulle montagne russe. Dalla possibile cessione nella sessione invernale di gennaio, poi la Juve decise di far partire Benatia, alla quasi certa cessione in Premier League e alla Roma nel mercato estivo. Ma alla fine Daniele Rugani, classe 1994, valore di mercato 22 milioni di euro, contratto che lo lega alla Vecchia Signora in scadenza al 30 giugno 2023, ultimo prolungamento nel 2019, è rimasto alla Continassa. Ecco perchè.

Mercato Juventus Rugani allo Zenit ma Chiellini ha fermato tutto

Sempre secondo calciomercato.com venerdì 31 agosto, mentre la Juve doveva riscontrare il grave infortunio di Giorgio Chiellini, l’agente di Rugani, Davide Torchia, aveva trovato la soluzione a settimane di trattative complicate. La soluzione in grado di accontentare tutti era quella che avrebbe portato Rugani allo Zenit San Pietroburgo. Intesa con la Juve vicina, il giocatore era convinto e l’ok finale era a un passo. Poi il messaggio di Paratici e il clamoroso dietrofront. La trattativa è saltata definitivamente domenica 1 settembre quando Sarri e Paratici, per motivi extra calcistici hanno bocciato Jerome Boateng. A quel punto la soluzione era in casa.