Cagliari, infortunio Cragno: operazione per il portiere, starà fuori 4 mesi

Infortunio Cragno Cagliari| Non arrivano buone notizie per il Cagliari e per tutti i tifosi del club sardo. Alessio Cragno, estremo difensore della compagine di Maran, dovrà subire un intervento chirurgico alla spalla destra, rimasta “vittima” pesante di un infortunio subito lo scorso 8 agosto.

A quasi un mese di distanza dall’accaduto, il Cagliari ha deciso di optare per l’operazione. Infatti all’inizio la dirigenza sarda pensava che il tutto poteva risolversi in poco tempo, massimo un mese. Purtroppo non è stato così e per questo motivo sia il ragazzo che la società hanno optato per questa strada.

Il 25 fiorentino adesso dovrà stare fermo circa 4 mesi, anche se ovviamente molto dipenderà dalla risposta della spalla dopo l’operazione. Orientativamente il ragazzo dovrebbe tornare dunque a dicembre, quindi a ridosso della pausa natalizia. Una cosa positiva, visto che quelle due settimane potrebbero essere sfruttate ancor di più per l’ultimo tour de force prima di tornare in campo.

Il Cagliari aveva già un presentimento di questa operazione, e anche per questo motivo negli ultimi giorni di mercato è stato preso Olsen dalla Roma. Il portiere svedese, fino al ritorno di Cragno, sarà il titolare della compagine sarda, solo ruolo di secondo portiere per Rafael.