Calciomercato Atalanta: Gosens rinnova fino al 2023 poi tocca a Castagne. E’ questo in sintesi quanto riporta l’edizione oggi in edicola de La Gazzetta dello Sport rispetto alle manovre che il direttore sportivo Sartori e patron Percassi stanno mettendo in opera per assicurare al nucleo fondante della rosa di Gasperini il massimo della stabilità. Vediamo il dettaglio della situazione.  Calciomercato Atalanta Gosens

Calciomercato Atalanta Gosens verso il rinnovo

Come detto in vista della prima storica partecipazione alla Champions League l’Atalanta di Percassi vuole fare le cose per bene. I lavori per il Gewiss Stadium procedono in maniera spedita e il mercato ha portato a Zingonia pedine funzionalissime al progetto di Gasperini, Kjaer e Arana per la difesa, Malinovski e Cornelius per il centrocampo e, soprattutto, Muriel e Vido per l’attacco.

Mercato Atalanta, poi tocca a Castagne

Ora si tratta di consolidare l’esistente rinnovando i contratti più vicini alla scadenza o quelli di chi è con un ingaggio inferiore agli altri e potrebbe essere attratto dalla sirene di club di maggior portafoglio. I nomi caldi su cui si lavora sono quelli di Robin Gosens, classe 1994, passerà dagli attuali 300.000 euro a stagione fino al 30 giugno 2020 ad un più che cospicuo 750.000 fino al 30 giugno 2023. Stessa sorte per Timothy Castagne, classe 1995, che raddoppierà gli attuali 400.000 euro annui e prolungherà la scadenza dal 2020 al 2024.