Notizie Genoa, l’ex ds Perinetti: “Mi prendo le mie responsabilità, Balotelli può andare a Firenze”

Ultime Genoa | Giorgio Perinetti, ex direttore generale del Genoa, è intervenuto a TMW Radio per parlare dei temi più importanti del mercato.

“Conte? Lui lavora ad alta intensità, non si accontenta. Trasmetterà questa mentalità, sembrano cose scontate ma non lo sono. Vuole sempre migliorare e vincere attraverso il lavoro. Se farà presa sui calciatori, l’Inter sarà una squadra competitiva.genoa Perinetti

Dzeko? Nonostante i tentativi della Roma di farlo restare, lui è deciso ad andarsene. È un ragazzo serio, ma la scelta l’ha fatta da tempo e i nerazzurri proveranno a stringere.

Icardi? Sono tutte cose a incastro, un incastro che parte da lontano con Neymar e innescherà tutto il resto. C’è in ballo lo scambio Dybala-Icardi, con Roma e Napoli che però vogliono cambiare lo stato delle cose. Anche Wanda adesso sembra più attenta alle offerte di Giuntoli e Petrachi”.

Perinetti sul Genoa

Perinetti parla anche del Genoa, dove non è bastato al ds portare in Italia Piatek.

“È un discorso complesso. Il presidente è sempre attivo, ha voglia di fare. Preziosi si spende molto per la società. Mi prendo le responsabilità da direttore generale: ho fatto tante cose, altre avrei voluto e dovuto farne.

Balotelli alla Fiorentina? Una suggestione sempre viva. Se si pensa al calciatore ci sono pochi dubbi, ma devi considerare anche l’aspetto caratteriale, le Balotellate. Il dubbio resta sempre; se trovasse maturità e continuità, potrebbe ancora essere una risorsa per il calcio italiano e per la società che lo andrebbe ad acquistare”.