Calciomercato, il Barcellona risponde all’Atletico per Griezmann

Notizie Barcellona: il comunicato su Griezmann. E’ la vicenda dell’estate. Il colpo dall’Atletico Madrid continua a far discutere in Liga. Il trasferimento si è completato ufficialmente venerdì. Due giorni dopo, Antoine Griezmann si è presentato come nuovo giocatore del Barcellona, scegliendo la maglia numero 17.

Il passaggio del francese dall’Atlético Madrid al club catalano ha sancito l’inizio di una vera e propria battaglia tra i due club, soprattutto per il comunicato emesso dall’Atlético.

Il club madrileno vorrebbe che il Barcellona pagasse i 200 milioni di euro della clausola rescissoria nel contratto del giocatore fino alla settimana scorsa, e non i 120 che sono scattati solo poche ore fa. Anzi, l’abbassamento della clausola, ad esser precisi, era previsto dall’1 luglio in poi, ma secondo i ‘Colchoneros’ i ‘Blaugrana’ avevano già un accordo con Griezmann.

Barcellona: entr in scena Bartomeu

A fare chiarezza ci ha pensato il presidente Bartomeu, presente in conferenza stampa proprio a fianco di Griezmann. Il numero uno dei catalani ha scandito i passaggi dell’accordo.

“Ho parlato con l’Atlético e non ci sono né prove né altro. Capisco che vogliano difendere i loro interessi, ma non c’è nulla che risalga a marzo con Griezmann. Lo abbiamo contattato quando in un video ha detto che avrebbe lasciato l’Atlético, a maggio. Non ci sono prove di nulla successo a marzo o aprile”.

Gli avvocati di Griezmann hanno pagato la clausola rescissoria del giocatore francese e campione del mondo 2018 la mattina di venerdì 12 luglio. Dunque quando questa valeva 120 milioni.