Mercato Inter Nainggolan | La storia tra il Ninja Radja Nainggolan e l’Inter è ai titoli di coda. Cosi come per Mauro Icardi, il nuovo tecnico dei neroazzurri Antonio Conte ha emesso la sentenza. Il belga è fuori dal progetto sportivo. I dettagli della situazione Mercato Inter Nainggolan

La stagione del Ninja

Nell’estate del 2018, dopo un corteggiamento lungo un anno, Radja Nainggolan è approdato all’Inter espressamente richiesto da Luciano Spalletti. Il suo vero e unico mentore. L’affare ha comportato un esborso di 45 milioni di euro, di cui 38 contanti e 7 coperti con l’inserimento di Santon e Zaniolo. La stagione non è andata come doveva. Nainggolan tra infortuni e ricadute ha giocato 29 gare, di cui solo 19 partendo da titolare. Il suo cartellino si è svalutato di circa 10 milioni di cui solo 6 coperti da ammortamento. In pratica è passato da essere una superstar del mercato ad un esubero di magazzino. Il rischio minusvalenza è altissimo.

Mercato Inter Nainggolan parte

Nel frattempo si è aggiunta la scelta del nuovo deus ex machina dell’Inter Beppe Marotta di cambiare la guida tecnica dei rossoneri. Al posto di Spalletti è arrivato Conte che in passato lo ha cercato con insistenza ma che ora non lo ritiene funzionale al suo progetto. La soluzione è scritta all’interno della Suning Corporate. I neroazzurri, infatti, per evitare la già citata minusvalenza contano di cedere Nainggolan allo Jiangsu Suning per una cifra vicina ai 32 milioni. I dubbi sono tutti del calciatore che per vicende familiari non vorrebbe lasciare l’Italia. Starà al procuratore Beltrami il compito di convincerlo giocando in parallelo sulla vicenda Barella.