Calciomercato Milan: Donnarumma-Psg, nessun limite entro il 30 giugno

Mercato Milan, Leonardo in pressing su Donnarumma

Calciomercato Milan Donnarumma – Il mercato del Milan potrebbe subire un forte scossone con la cessione di Donnarumma. Come riporta Tuttosport, è in corso una trattativa col Psg guidata dall’ex direttore sportivo Leonardo. Il dirigente brasiliano conosce molto bene le dinamiche societarie dei rossoneri. che dovrà sacrificare almeno un big. Per questo è andato all’assalto di Gigio Donnarumma che è tornato nel mirino dei campioni di Francia. La prima offerta da 20 milioni più il cartellino di Areola (per un totale di 50), non ha soddisfatto i rossoneri che chiedono più milioni cash. Il Psg però avrà tempo per rilanciare perchè la trattativa può chiudersi oltre il 30 giugno. La plusvalenza infatti sarebbe inserita nel prossimo esercizio 2019-20, il primo monitorato dalla Uefa.

Napoli Areola PSG

Milan, l’offerta del Psg è troppo bassa: Areola non convince

L’affare Donnarumma però è pieno di ostacoli che riguardano la volontà del portiere rossonero, ma anche i dubbi di Areola. Il francese infatti non ha ricevuto alcuna chiamata da Leonardo, che l’ha messo senza avvisarlo nello scambio. Inoltre il suo ingaggio è molto alto (7 milioni netti a stagione) e il Milan, con anche Reina in squadra, non può permetterselo. Areola poi, se deve lasciare il Psg, vorrebbe andare in Premier League o almeno giocare la Champions League. La trattativa è ancora pieno di punti interrogativi, che si aggiungono a quelli tecnici perchè con l’arrivo di Areola, Reina non accetterebbe di fare ancora il secondo. Il primo approccio non è stato positivo, la forbice è ancora ampia ma nei prossimi giorni il Psg farà un altro tentativo perchè Leonardo crede di portare a termine la sua missione.