Calciomercato Milan, il Sassuolo fissa il prezzo di Sensi: è gelo

Mercato Milan, offerta per Sensi rifiutata dal Sassuolo

Si allontana ed anche parecchio dall’Inter il centrocampista centrale del Sassuolo, Stefano Sensi, che era stato messo nel mirino dalla dirigenza dell’Inter nel caso in cui fosse saltato l’affare Barella, con il Cagliari che avrebbe spinto per venderlo alla Roma nelle ultimissime ore, data l’offerta importante della società capitolina per il centrocampista. Il giocatore italiano, ora più che mai, è davvero molto vicino al Milan, che sta cercando di rinforzare la propria mediana con centrocampisti dai piedi buoni e dalla grande visione di gioco, che possano disegnare linee di gioco e geometrie imprevedibili e sorprendenti, per scavalcare con il gioco la squadra avversaria, secondo la concezione del nuovo tecnico rossonero Marco Giampaolo.

Il Sassuolo fissa il prezzo di Sensi e gela il Milan

Stando alle ultime notizie di calciomercato, ci sarebbero dei contatti in corso tra il Milan, Stefano Sensi ed il Sassuolo, per trovare la quadra dell’operazione e mandare in porto il trasferimento. Negli ultimi giorni ci sarebbe stata un’offerta rossonera di circa 10 milioni di euro, con un prestito ed un diritto di riscatto. Il Sassuolo avrebbe risposto con un secco no, dato che la società italiana valuta il giocatore molto di più, oltre 35 milioni di euro, riporta il Corriere della Sera. Ora sta all’agente del giocatore cercare di mediare tra i due club, abbassando le pretese del Sassuolo ed alzando l’offerta del Milan, dato che per ora la trattativa è bloccata.