Calciomercato Inter e Milan, nuovo stadio condiviso da 700milioni

News Inter e Milan, si lavora ad un nuovo stadio condiviso da 700 milioni di euro

Pensano al futuro Milan ed Inter e questo futuro è lontano da San Siro, ma non troppo. Secondo le ultime notizie, infatti, le due squadre di Milano si sarebbero messe d’accordo per la costruzione di un nuovo stadio, ancora una volta condiviso, tra la società rossonera e quella nerazzurra, che dovrebbero fare cassa comune per un investimento davvero stratosferico. Stando alle ultime notizie di Repubblica, il nuovo stadio di Milano dovrebbe comportare un esborso totale di oltre 700 milioni di euro, una cifra davvero incredibilmente alta, che però rispecchierebbe l’audacia del progetto e la voglia di creare una struttura del tutto nuova, all’avanguardia con i tempi.

Stadio in parte sotterraneo: il progetto 

Il progetto è a dir poco sensazionale, con l’impianto che dovrebbe erigersi dove ora c’è il parcheggio del San Siro. Tra le caratteristiche più interessanti che dovrebbe avere la nuova struttura ne domina una: parte dello stadio sarà sotterranea, per cercare di limitare al massimo l’impatto ambientale sulla città della struttura, che quindi potrebbe essere più “bassa” del San Siro. Inter e Milan stanno ultimando la compilazione dei documenti, comprensivi di progetto e sviluppo urbanistico su tutta l’area, per cercare di ottenere il via libera dalla giunta comunale e far partire i lavori entro la fine del prossimo campionato. Il nuovo stadio dovrebbe essere completato per il 2023.