Calciomercato Inter, Lukaku si taglia lo stipendio e fissa una scadenza

| 21/06/2019 10:00

Mercato Inter, Lukaku si abbassa lo stipendio pur di andare a Milano

Vuole fare un grandissimo colpo l’Inter che come vi raccontiamo da settimane sta cercando di chiudere per portare il centravanti del Manchester United, Romelu Lukaku, a Milano. Il calciatore è uno dei centravanti più forti in circolazione, dal fisico forzuto e dal mancino potente, che in Serie A potrebbe fare la differenza per una squadra che senza Icardi, e che vuole fare a meno di Icardi, fa fatica a segnare tanti gol. I nerazzurri, con Conte in panchina, vogliono fare bene in Champions League ed in Serie A, per questo il bomber serve e Romelu Lukaku è il profilo perfetto per rinforzare l’attacco.

Lukaku fissa una deadline: tutto da fare entro il 13 luglio

Stando alle ultime notizie di calciomercato riportate da La Gazzetta dello Sport, Roemlu Lukaku avrebbe ufficialmente detto sì all’Inter e all’ingaggio che i nerazzurri avrebbero offerto, di circa 6-6.5 milioni di euro, una cifra molto alta, che il centravanti belga ha accettato tagliandosi anche una parte dell’ingaggio, che allo United si attesta sugli 8 milioni. Resta da comprendere come convincere lo United, che valuta il suo centravanti circa 80 milioni di euro, dei quali una parte, attorno ai 5-6, deve andare all’Everton come percentuale sulla rivendita. Lukaku ha accettato e spinge per la cessione all’Inter, alla quale ha anche dato una deadline: entro il 13 luglio vuole essere nerazzurro, dopo le cose si complicheranno. Per allora, infatti, partirà la tourneé dello United, che affronterà proprio l’Inter in un’amichevole. Lui vorrebbe giocarla in nerazzurro, altrimenti resterà un Red Devils per un’altra stagione.


Continua a leggere