Walter Sabatini è il nuovo direttore dell’area tecnica del Bologna (UFFICIALE)

| 17/06/2019 17:30

Walter Sabatini torna in pista oggi ufficialmente: coordinerà l’area tecnica del Bologna.

Mercato Bologna, da oggi Sabatini sarà il direttore dell’area tecnica

Come qualsiasi leone, nemmeno Walter Sabatini poteva restare fermo a lungo. I problemi di natura fisica non lo hanno bloccato, e dopo il divorzio con la Sampdoria è subito tornato in pista. Oggi infatti un comunicato ufficiale del Bologna ha annunciato che sarà lui a partire da oggi il coordinatore dell’area tecnica dei felsinei e dei Montreal Impact (l’altra squadra di Saputo), sulla falsariga di quanto ha fatto già all’Inter con il Jiangsu Suning. Ecco il testo della nota: “Free 2 Be Holdings Inc., la società controllante di Bologna Fc 1909 e Montreal Impact, comunica di aver sottoscritto un contratto con Walter Sabatini. Sabatini sarà responsabile, pertanto, della supervisione e del coordinamento delle operazioni calcistiche dei due club“.

La carriera di Sabatini prima di Bologna

Dopo il ritiro da giocatore, Sabatini ha cominciato nell’arco di 3 anni la sua carriera da dirigente: i suoi inizi risalgono alla stagione 86/87 con il Perugia in Serie C2. Il passaggio alla Lazio avvenne nel 92/93 e da allora ha diretto società come Arezzo e Triestina, prima di far ritorno a Roma nel 2004. A Palermo comincia ad accrescere ancora di più la sua notorietà trovando man mano talenti che poi sarebbero stati venduti a peso d’oro come Pastore, Ilicic e Darmian; un po’ la stessa cosa fatta a Roma, dove ha portato nomi del calibro di Pjanic, Dzeko, Nainggolan e Manolas. Infine le esperienze meno brillanti con Inter e Sampdoria. Oggi una nuova avventura, in bocca al lupo Walter.


Continua a leggere