UFFICIALE – La Sampdoria rescinde il contratto di Giampaolo: lo aspetta il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

Notizie Sampdoria, Giampaolo è libero di firmare col Milan

Sampdoria Giampaolo Rescissione – Giampaolo non è più l’allenatore della Sampdoria. Questa mattina, dopo le notizie di ieri, è arrivata l’ufficialità della risoluzione di contratto. Il tecnico lascia i blucerchiati dopo tre stagioni e adesso è libero di firmare col Milan, dove lo seguiranno tutti i membri del suo staff. Giampaolo infatti era sotto contratto con la Sampdoria fino al 2020 e bisognava trovare l’accordo per separarsi. Il presidente Ferrero, molto legato e sincero col suo allenatore, non si è messo di trasverso e ha aspettato soltanto l’accordo col sostituto (probabile Di Francesco). Questo il comunicato ufficiale della società: “Il presidente Massimo Ferrero e Marco Giampaolo comunicano che sono stati completati tutti i passaggi per la risoluzione consensuale del contratto che legava l’allenatore all’U.C. Sampdoria fino al ‪30 giugno 2020‬”.

Calciomercato Milan Giampaolo

Milan, settimana prossima l’annuncio di Giampaolo

Sotto l’annuncio ufficiale della rescissione, ci sono anche i messaggi di ringraziamento di Ferrero e lo stesso Giampaolo. Il presidente della Sampdoria ha apprezzato il suo lavoro, augurandogli tutto il bene per il futuro: “Ringraziamo Marco per le tre stagioni con noi. Siamo cresciuti insieme, ci siamo tolti delle belle soddisfazioni e ora gli auguriamo buona sorte per il proseguimento della sua carriera. Giampaolo è cresciuto con noi ed è stato un passaggio importante per lo sviluppo del progetto tecnico del nostro club”. Il tecnico invece ha reso omaggio a tutto l’ambiente blucerchiato: “Ringrazio il presidente Ferrero e tutta la Samp per tre stagioni indelebili. Sono stato bene a Genova e siamo stati bene insieme. Il mio grazie a tutti i dirigenti, i collaboratori, i dipendenti del club e ai calciatori che hanno condiviso con me questo percorso costruito sul lavoro e sulla dedizione. Resterete nel mio cuore come tutti i tifosi blucerchiati”.