Calciomercato Juventus: Benatia o Manolas se non arriva un big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

Mercato Juventus Benatia | Sono quattro le piste che Fabio Paratici sta seguendo per regalare a Maurizio Sarri una batteria di difensori centrali sufficienti a reggere l’urto di una stagione fatta di 60 partite e 4 competizioni da giocare. Vediamoli nel dettaglio. Mercato Juventus Benatia

Calciomercato, la ricerca del difensore centrale

Partiamo dall’assunto che la difesa della Juventus perderà Andrea Barzagli, che lo scorso 16 maggio ha giocato l’ultima partita allo Stadium, e Martin Caceres che non fornisce adeguate garanzie fisiche. Restano in rosa Chiellini, Bonucci e Rugani. I primi due nonostante siano ancora sulla cresta dell’onda sono oltre i 30 anni. E’ necessario almeno un inserimento di livello. Il sogno bianconero è Kalidou Koulibaly, ma De Laurentiis ha promesso ad Ancelotti che non lo venderà, e manterrà la parola. L’altro nome che piace, e molto, è quello di De Ligt su cui è in atto una vera e propria asta tra i maggiori club europei: Barcellona e PSG in testa.

Mercato Juventus Benatia o Manolas

Ad un livello leggermente inferiore ci sono tre ex giallorossi: Marquinhos, Manolas e Benatia. Il primo sarebbe un colpo importante e si muoverebbe da Parigi solo nel caso di un arrivo sotto la Tour Eiffel di De Ligt. La Juventus lo accoglierebbe a braccia aperte. Poi ci sono due nomi più facili da raggiungere e per questo vengono tenuti in considerazione solo nel caso in cui vengano falliti i tre obiettivi principali. Kostas Manolas ha 28 anni, è alla Roma da 5 ed ha una clausola rescissoria di 36 milioni di euro. La clausola è valida per l’estero fino al 1 luglio. Paratici è vigile. Se per quella data non avrà chiuso accordi di livello si getterà sul difensore greco. L’alternativa è quella di un cavallo di ritorno, Mehdi Benatia che lo scorso gennaio, dopo aver rotto pesantemente i rapporti con Allegri, ha chiesto di essere ceduto ai qatarioti dell’Al Duhail. Ora la situazione è diversa e si può immaginare l’operazione inversa. Benatia è un affare low cost, 8 milioni di euro il prezzo del cartellino, e può anche essere inserito, insieme a Perin, come contropartita tecnica per arrivare a Manolas.