Calciomercato Milan, fissato il prezzo di Kessié: può essere sacrificato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

News Milan, fissato il prezzo di Kessié

Non ci sono incedibili nel Milan quest’anno, che può e deve ascoltare ogni possibile avance per comprendere come e dove fare cassa, quali sacrifici affrontare per dare al prossimo allenatore rossonero, che avrebbe già fatto tre richieste importanti, di avere i fondi necessari per portare in rossonero i giocatori che ritiene fondamentali per il suo gioco e la sua visione di calcio. Soltanto con la giusta armonia e con delle idee ben solidificate nella mente dei giocatori, il nuovo allenatore del Milan potrà cercare di chiudere con un posto in classifica che è chiesto all’allenatore di ottenere, e che è stata una delle principali crepe nel rapporto con Gattuso.

Kessié può essere sacrificato dal Milan

Stando alle ultime di calciomercato riportate da La Gazzetta dello Sport, Franck Kessié non è sul mercato, ma per una certa cifra la sua cessione può essere seriamente presa in considerazione. Il 22enne ivoriano è arrivato al Milan, dall’Atalanta, lo scorso luglio 2017, per un prestito di 8 milioni di euro ed un diritto di riscatto, poi esercitato dai rossoneri nell’anno successivo, da 24 milioni di euro, per un totale di 32 milioni di euro all’Atalanta per il cartellino del mediano nato a Ouraghio, Costa d’Avorio. Ora però, con le richieste di Giampaolo, le gerarchie potrebbero cambiare e per offerte superiori ai 30 milioni di euro, il Milan pare intenzionato a cedere Kessié.