Serie B, l’Ascoli ha esonerato Vivarini: al suo posto Paolo Zanetti

L’Ascoli ha esonerato Vincenzo Vivarini: lo ha comunicato la società picentina con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale.

Serie B, esonero per Vivarini dall’Ascoli

Finisce l’avventura di Vincenzo Vivarini sulla panchina dell’Ascoli: la società oggi ha annunciato il suo esonero. Ecco il testo del comunicato: “L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica che in data odierna il Signor Vincenzo Vivarini è stato sollevato dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra. A salutare il Club di Corso Vittorio Emanuele saranno anche il vice allenatore Fabrizio Zambardi, i collaboratori tecnici Andrea Milani e Alessandro Monticciolo e il preparatore atletico Antonio Del Fosco. Il Club bianconero rivolge un sentito ringraziamento a Mister Vivarini e al suo staff per il lavoro svolto nel corso della corrente stagione sportiva e augura loro le migliori fortune personali e professionali“.

Esonero Vivarini, il patron dell’Ascoli annuncia Zanetti

A sostituire Vivarini sarà Paolo Zanetti, fino alla scorsa stagione allenatore del Sudtirol, come annunciato dal patron dell’Ascoli, Massimo Pulcinelli, ai microfoni di Picenotime: “Ci tengo innanzitutto a fare i complimenti a mister Vivarini, con cui ho sempre avuto un rapporto sincero, che ci ha condotto ad una salvezza tranquilla in un campionato difficile come la Serie B di quest’anno. Chiedo ai tifosi di rispettare sempre Vincenzo e di fargli un bell’applauso ogniqualvolta tornerà al ‘Del Duca’.  A fine stagione però mi sono preso un momento di riflessione e ho capito come fosse arrivato il momento di una svolta dal punto di vista tecnico e con Zanetti è stato amore a prima vista. Ai tifosi chiedo fiducia e sostegno e di non limitarsi a commenti banali e scontati“.