Mercato Juventus Pogba | L’obiettivo di riportare Paul Pogba alla Continassa non è affatto tramontato. Anzi. A dispetto delle voci di calciomercato che vogliono il francese a un passo dal Real Madrid, con la Vecchia Signora pronta a ripiegare su Ndombelè, l’attenzione di Fabio Paratici è viva e vegeta. I dettagli della sua strategia Mercato Juventus Pogba

Calciomercato, questione di plusvalenze

Partiamo da un assunto. Pogba giocherà nella squadra che riuscirà a garantire al Manchester United il massimo delle plusvalenza e il minimo dello sfondamento del salary cap. E’ un tecnicismo ma è sostanziale per capire come gira l’affare. I fatti. La Juventus vuole Pogba, il Real Madrid anche. I Red devils, fuori dalla prossima Champions League, hanno bisogno di fare cassa, di non indebolirsi e di liberarsi del pesante fardello dell’ingaggio di Sanchez.

Mercato Juventus Pogba ancora nel mirino

La strategia di Fabio Paratici è questa. Proporrà al Manchester City di coprire i 90 milioni chiesti con l’inserimento di Paulo Dybala e Alex Sandro. In parallelo preleverà Alexis Sanchez che poi girerà all’Inter in uno scambio alla pari con Icardi. Questa operazione ha diversi vantaggi. Non prevede scambio di denaro contante. Determina plusvalenze reciproche. Soddisfa i calciatori coinvolti. Manda all’estero due calciatori importanti che peraltro non saranno avversi nella prossima edizione della Champions League. Il Real Madrid ha in animo un’operazione simile. Ma con un difetto di fondo. L’inserimento previsto nello scambio è quello di Gareth Bale e i 15 milioni di euro netti annui che percepisce il gallese sono decisamente fuori dai parametri per chi calca l’erba di Old Trafford. Con questo stato di cose possiamo dire che la Juventus torna in vantaggio nella corsa al francese campione del mondo 2018.