Juventus, Mavididi: “Quando mi hanno contattato i bianconeri ho subito accettato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Juventus, Mavididi sull’offerta dei bianconeri

Stephy Mavididi, attaccante della Juventus Under23 da poco approdato al club bianconero dopo aver dato l’addio all’Arsenal, squadra che lo ha cresciuto, Mavdidi ha parlato ai microfoni della BBC spiegando com’è stata la sua annata fin qui e come ci si sente giocando alla Juventus. Il calciatore nato a Derby, Inghilterra, il 31 maggio 1998, è alla Juventus dallo scorso 17 agosto 2018, giorno in cui il club bianconero ufficializzò il suo passaggio dai Gunners per 2 milioni di euro. Da quando è arrivato subito titolare con le squadre cadette della Juventus, con le quali si è rivelato un vero fuoriclasse che aspira a salire di livello ed anche presto.

Mavididi sull’addio all’Arsenal

Stephy Mavididi ha collezionato fin qui 2029 minuti di gioco con la seconda squadra della Juventus, da dividere tra  Serie C (32 presenze, 6 gol ed 1 assist), Coppa Serie C (2 match ed 1 gol), Serie A (esordio contro la SPAL). Alla BBC Mavididi ha rivelato: La mia avventura all’Arsenal era finita, poi la Juventus mi ha chiamato ed è stato fantastico. Quando la Juventus ti vuole come puoi rifiutarla? Non ci ho pensato due volte”. Attaccante inglese di origini congolesi, Mavididi ha un ottimo passo, una discreta velocità e tanta esplosività che ne fanno un attaccante formidabile dal potenziale importantissimo, ed infatti la Juventus lo ha pagato 2 milioni alle giovanili dell’Arsenal l’anno scorso. Un altro giovane intanto è in ottica Juve…