Real Madrid: blindato Kroos, spiazzata la Juventus

Il Real Madrid riparte da Toni Kroos. La rivoluzione di Florentino Perez, dopo la stagione più brutta del nuovo millennio, non toccherà il centrocampista tedesco. I Blancos, usciti agli ottavi di Champions (da tre volte campioni in carica) e al 3°posto in Liga, hanno appena ufficializzato il rinnovo di Kroos. Sul sito ufficiale è apparso il comunicato che conferma il nuovo accordo fino al 2023. Il suo attuale contratto era in scadenza a giugno 2022. Il classe ’90 quindi proseguirà la sua avventura spagnola e tra poco comincerà la sua sesta stagione di fila al Real Madrid, dopo 43 presenze e un solo gol in quest’annata.

Juventus convocati Allegri Pjanic Spinazzola

Juventus, Kroos sfumato: non sarà l’erede di Pjanic

Ecco il comunicato ufficiale del rinnovo di Kroos: “Il Real Madrid e Toni Kroos hanno trovato l’accordo per il prolungamento del contratto del giocatore fino al giugno del 2023. L’annuncio verrà dato nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà lunedì alle ore 13 al Santiago Bernabeu”. Tra poco il tedesco parlerà davanti ai giornalisti, che sono pronti a scoprire altri dettagli della sua scelta. Una decisione che ha spiazzato le big europee, tra cui la Juventus, che aveva individuato Kroos come il possibile sostituto di Pjanic, sempre più in bilico. Il suo nome però è già stato cancellato dalla lista e per un nuovo regista bisognerà guardare altrove.