Calciomercato Napoli: Koulibaly resta, non bastano 100 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

Mercato Napoli, bloccata la cessione di Koulibaly

Il Napoli non poteva chiudere meglio l’ultima serata al San Paolo. Anche quest’anno non sono arrivati trofei, ma il primo anno di Ancelotti ha comunque regalato emozioni e spettacolo. Il 4-1 con l’Inter è la conferma che restano la squadra più vicina alla Juventus e lo saranno anche l’anno prossimo. Il ruolo di eterna seconda è difficile da accettare, ma bisogna guardare i lati positivi e continuare a migliorare. La squadra e ogni giocatore si devono dare obiettivi come Mertens che, con 108 gol, ha raggiunto Sallustro al 3°posto della classifica marcatori di tutti i tempi. L’anno prossimo punterà a Diego Maradona, fermatosi a quota 115.

Napoli, De Laurentiis vuole trattenere tutti i suoi gioielli

Il compito della società deve essere quello di trattenere i migliori. Come Koulibaly, anche ieri sera un muro insuperabile nella difesa del Napoli. Il centrale ha stravinto il duello a distanza con Skriniar, impressionando per la forza fisica e per quel gesto atletico sulla linea di porta che ha negato il 2-1 a Lautaro Martinez. Un vero miracolo del centrale senegalese, che si è preso una bella rivincita dopo i cori razzisti e l’espulsione dell’andata. In stagione è sempre stato costante, non ha mai smesso di lottare e infatti è stato premiato come miglior difensore della Serie A. Il Napoli ha un grande tesoro e dovrà resistere agli assalti di Manchester United e Real Madrid, disposti a investire anche più di 100 milioni di euro. De Laurentiis però non ci sente e non vuole trattare con nessuno: KK26 è incedibile.