Real Madrid, Bale contro Zidane

Rottura totale a Madrid tra Gareth Bale e Zinedine Zidane. Dopo la sconfitta pesante del Real Madrid contro il Leganes, al tecnico dei Blancos è stato chiesto perché avesse usato l’ultimo cambio disponibile non inserendo Bale, che avrebbe potuto ribaltare la gara. Zidane è stato freddissimo:Non avrei schierato Bale neanche se avessi avuto quattro cambi”. Parole durissime che hanno spaccato completamente ogni possibilità di ricucitura tra il gallese e la squadra madrilena, che ora si ritrova un pesantissimo ingaggio da pagare ed un calciatore scontento in rosa che è praticamente fuori dal progetto tecnico di Zidane.

Bale: “17 milioni o gioco qui a golf!”

Intervistato nel pomeriggio da Radio Estadio, Gareth Bale è stato interrogato sulle sue motivazioni e sulle possibilità che ci sono di vederlo andare via in estate. L’esterno ex Tottenham ha parlato con parole altrettante fredde e dure: “Ho altri 3 anni di contratto. Se vogliono che me ne vada mi devono dare 17 milioni netti a stagione. Altrimenti rimango qui, anche a giocare a golf. Parole davvero molto dure. Ora la squadra di Madrid deve trovare una squadra che non solo vorrà pagare il cartellino del giocatore, pagato 101 milioni nel 2013, ma anche uno stipendio altissimo.