Napoli-Inter, le probabili formazioni di Gazzetta della 37a giornata di Serie ANapoli Inter probabili formazioni

Napoli Inter probabili formazioni Gazzetta| In contemporanea a Juventus-Atalanta si svolgerà anche Napoli-Inter, altro big match della 37a giornata di Serie A. Servono punti importanti all’Inter: dopo la conferenza di ieri, è forse possibile diradare qualche dubbio sul probabile undici scelto da Spalletti. Per quanto riguarda Ancelotti, come spesso accade, il mister non tiene conferenza nel pre-partita: non si prevede un ampio turnover.

La probabile formazione del Napoli

Ancelotti, vista la caratura dell’avversario non vuole fare nè sconti nè brutte figure e di conseguenza mettere in campo la formazione migliore.

In porta sarà confermato Meret, in un momento di forma davvero straordinario. In difesa il quartetto sarà composto da Malcuit, Albiol, Koulibaly e probabilmente Ghoulam, in leggero vantaggio su Mario Rui.

A centrocampo sulle fasce potrebbe essere confermato nuovamente Younes, anche se il tedesco come carta in corsa non è da escludere. A quel punto andrebbero Zielinski e Callejon sulle fasce, Fabian e Allan in mezzo. In attacco inamovibile Milik, al suo fianco salgono le quotazioni di Lorenzo Insigne, panchina per Mertens.

La probabile formazione dell’Inter

Per l’Inter invece cambierà davvero poco, probabile vedere la stessa formazione scesa in campo con il Chievo Verona. In porta Handanovic a guidare la difesa composta da d’Ambrosio, unica novità di ritorno dalla squalifica assieme a Brozovic. Entrambi prenderanno il proprio posto a discapito di Cedric e Borja Valero. A completare la difesa ci saranno Skriniar, Miranda e Asamoah. A centrocampo Vecino.

In attacco sicuri del posto Politano, Nainggolan e Perisic. Solito ballottaggio tra Icardi e Lautaro Martinez, con il secondo leggermente favorito.

Napoli, 442: Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Fabian, Allan, Zielinski; Insigne, Milik.

Inter, 4231: Handanovic; d’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.