Juventus-Atalanta sintesi e tabellino | Terzo incrocio in stagione tra Juventus e Atalanta. Il primo match si è svolto il 26 dicembre all’Azzurri d’Italia ed è terminato 2-2: doppietta di Zapata, autogol di Djmsiti e del gol di Cristiano Ronaldo. C’è stato poi il clamoroso 3-0 rifilato dalla Dea in Coppa Italia alla squadra di Allegri. Prima del match Cristiano Ronaldo è stato premiato come MVP della Serie A 2018-2019 Juventus Atalanta sintesi gol

Il primo tempo

Parte forte la Juventus che al 3′ minuto sfiora il vantaggio. Ronaldo dopo aver ricevuto un bel passaggio da Pjanic è in posizione favorevole ma manda il pallone altissimo sopra la traversa. Tra il 7′ e l’8′ minuto occasioni per Freuler e Hateboer ma i calciatori dell’Atalanta sono imprecisi. Al 14′ ammonito Alex Sandro. Al 20′ la Var salva la Juventus. Alex Sandro tocca con le mani in area. Rocchi verifica con la tecnologia e decide di andare oltre. Giusto cosi. Al 28′ occasione per Zapata. Il bomber dell’Atalanta si incunea nella difesa avversaria e arriva di fronte a Szczesny. Batte a rete  ma il tiro termina largo sulla destra. Al 29′ ammonito Hateboer. Al 34′ Atalanta in vantaggio. Ilicic sfrutta un calcio d’angolo con il numero 72 della Dea che appoggia in rete a porta vuota dopo velo di Masiello. Al 37′ ancora un’occasione per la Dea. Zapata tira verso l’angolino basso di destra ma Szczesny devia. Il primo tempo termina con l’Atalanta in vantaggio per 1-0.

Il secondo tempo

La ripresa ricalca il copione del primo tempo. La Juventus prova a fare la partita ma è l’Atalanta ad andare vicino alla rete. In particolare al 71′ quando Ilicic calcia una punizione dal limite ma Szczesny si fa trovare pronto e salva la sua porta. All’80’, quasi a sorpresa, arriva il gol della Juventus. Cuadrado crossa in mezzo e trova Mandzukic prontissimo a ribattere a rete. Nel finale espulso Bernardeschi per gioco falloso. La partita di fatto termina qui. Juventus-Atalanta finisce 1-1. La Dea, complice il ko dell’Inter, si consolida al terzo posto della classifica. Il sogno della Champions League è a un passo. Per la Juventus il giusto saluto ad Allegri e Barzagli: la Storia della Vecchia Signora.

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS VIDEO

Juventus Atalanta sintesi tabellino

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Barzagli (61’Mandzukic), Bonucci, Alex Sandro (46’Bernardeschi); Emre Can, Pjanic, Matuidi (88′ Kean); Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri Panchina: Pinsoglio, Del Favero, De Sciglio, Chiellini, Caceres, Rugani, Bentancur, Spinazzola, Nicolussi Caviglia.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Gosens (62’Mancini), Djimsiti, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez (74’Pasalic); Zapata, Ilicic (78′ Barrow) Panchina: Berisha, Rossi, Reca, Pessina, Ibanez,

MARCATORI: 34′ Ilicic (A); 79′ Mandzukic (J);
AMMONITI: Alex Sandro (J); Hateboer (A); Matuidi (J)
ESPULSI: Bernardeschi