Sassuolo: le parole di De Zerbi

De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato durante il postpartita ai microfoni Sky. Ecco le sue parole:

“Quando hai giocatori intelligenti primo o poi il miglioramento arriva. Abbiamo buttato via tanti punti, ci siamo trovati nell’ultimo mese a soffrire. Non era facile riabituarsi al peso dei punti. Cosa ha funzionato di più? Tutto l’anno siamo stati troppo passivi e bassi, mi dava fastidio vedere le partite, non era quello che volevo. Abbiamo cambiato e cercato di mettere un giocatore dietro le punte. E’ stata una cosa nuova e abbiamo trovato benefici tutti. A volte chi non apprezza certi tipi di idee tende a ridicolizzare gli altri. L’importante è portare avanti le proprie idee. Si sente pronto per una big? Io devo essere riconoscente al Sassuolo, mi ha permesso di allenare una squadra con tanti giocatori giusti. Non so quanti allenatori si sentano pronti per allenare. Credo invece che nel mio caso si debba scegliere in base al progetto. Ho ambizione, ma non c’è voglia di andare dove non ci sono le giuste condizioni”.