Serie A, le probabili formazioni della 34ª giornata

| 28/04/2019 08:00

Dopo gli anticipi del sabato prosegue la Serie A con la sfida Champions e la lotta per la salvezza: diamo un’occhiata alle probabili formazioni.

Serie A, le probabili formazioni della Gazzetta dello Sport

FROSINONE-NAPOLI

Per Baroni in attacco il rebus a 4 diventa incognita a tre visto che Ciano non ci sarà causa squalifica: Pinamonti, Trotta e Ciofani si contendono due maglie. Ancelotti invece è alle prese con un problema in difesa: Raul Albiol è tornato a disposizione. Dopo il lungo stop c’è da capire se Ancelotti vorrà buttarlo subito nella mischia oppure reinserirlo gradualmente. Nel secondo caso, Luperto affiancherà Koulibaly. Out Insigne per affaticamento muscolare.

CHIEVO-PARMA

Tra i padroni di casa il giovane talento Vignato sarà quindi ancora sulla trequarti pronto a rifornire Meggiorini e Stepinski, in mediana Dioussè prova a scalzare Rigoni. Per il Parma Pollice su per Bruno Alves e Kucka mentre Gervinho è in forte dubbio.

SPAL-GENOA

Semplici non potrà schierare Cionek per squalifica: sulla sinistra occhio alle condizioni di Fares. Petagna sarà titolare al 100% mentre il suo partner uscirà dal ballottaggio tra Floccari e Antenucci. Prandelli ritrova Pandev e Biraschi, mentre ci sono problemi invece per Toni Sanabria che non ci sarà a causa di una distorsione al ginocchio. Ai box anche Sturaro e Favilli.

SAMPDORIA-LAZIO

Due gare di stop per Andersen. Il difensore blucerchiato è stato vitima di un risentimento muscolare che gli impedirà di giocare contro la Lazio e molto probabilmente anche contro il Parma. Sono lui e Vieira gli assenti di domenica. In attacco Gabbiadini si gioca il posto con Defrel, con il francese ancora leggermente favorito. A Genova però mancheranno sia Luis Alberto che Milinkovic-Savic: entrambi devono infatti scontare un turno di squalifica. Dalle prove fatte in settimana, possibile che Immobile possa partire dalla panchina.

TORINO-MILAN

Mazzarri ha almeno un’assenza in ogni reparto: in difesa mancherà l’infortunato Djidji. In mediana c’è Baselli squalificato mentre in attacco Zaza deve scontare la seconda giornata di stop dopo il rosso ricevuto a Cagliari. Dopo l’infortunio di Calabria, Conti-Abate è il ballottaggio in vista del Torino con il primo favorito. Si torna al 4-3-3 ed è clamorosa la scelta in attacco: Cutrone scalza Piatek.


Continua a leggere