Inter-Juventus, i voti della Gazzetta dello Sport:

| 28/04/2019 07:30

Inter-Juventus si è conclusa con un pareggio per 1-1: diamo un’occhiata ai voti nelle pagelle della Gazzetta dello Sport.

Inter-Juventus, i voti della Gazzetta

inter juventus i voti della gazzetta dello sport

Si comincia, ovviamente, a partire dagli allenatori. Per la Gazzetta sia Spalletti che Allegri sono da 6 in pagella: il primo ha il merito di aver messo in campo una squadra che subito aggredito i bianconeri ma al tempo stesso accettato forse troppo sommessamente il pareggio. Che secondo la Gazza arriva anche per la mossa di Allegri: si passa nel secondo tempo dal 3-5-2 al 4-4-2 con l’ingresso di Spinazzola ed arriva il pari. A segnarlo, il solito Cristiano Ronaldo: il suo 6,5 in pagella è frutto di tanta pericolosità quando si mette in testa di voler far da solo (600 gol in carriera con i club) e troppo nervosismo coi compagni quando il fraseggio non riesce. Nell’Inter invece il migliore si chiama Radja Nainggolan (voto 7): segna uno splendido gol che ricorda Maicon e costringe Allegri a farlo marcare, poi rifiata fino alla sostituzione. Il peggiore contro la Juventus è invece Matias Vecino, che sbaglia 11 passaggi e perde 16 palloni: il suo calo vistoso (come il resto della squadra) gli regala un 5,5 sulla Rosea. Sostituito a inizio ripresa, Alex Sandro non arriva mai sul fondo e spesso soffre Politano: il suo voto in pagella non può andare oltre il 5.

Le pagelle di Inter-Juventus

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 5,5, De Vrij 6,5, Skriniar 6, Asamoah 6; Vecino 5,5, Brozovic 6,5; Politano 6,5 (80′ Joao Mario s.v.), Nainggolan 7 (74′ Borja Valero 6), Perisic 6; Icardi 5,5 (82′ Lautaro Martinez s.v.). All. Spalletti 6

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny 6; Can 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6; Cancelo 6, Cuadrado 5,5, Pjanic 6,5, Matuidi 5,5 (60′ Kean 6); Alex Sandro 5 (49′ Spinazzola 6,5); Bernardeschi 5 (86′ Pereira s.v.), Cristiano Ronaldo 6,5. All. Allegri 6

 


Continua a leggere