Inter-Juventus, annullato l’obiettivo dei 102 punti di Conte

| 28/04/2019 00:00

Juventus, il record di punti del 2014 diventa irraggiungibile

L’Inter, grazie al pareggio con la Juventus, ha fatto un altro passo avanti verso la Champions. La partita di San Siro poteva essere l’occasione per battere la squadra di Allegri, già campione d’Italia e con la testa alla prossima stagione. L’1-1 di Cristiano Ronaldo però ha evitato la sconfitta bianconera, ma il record di Conte è diventato lo stesso imprendibile. La Juventus infatti, per raggiungere l’obiettivo dei famosi 102 punti, doveva vincere tutta le cinque partite rimaste, compresa il Derby d’Italia.

Chelsea, Conte: "Buona prestazione. Un buon pareggio"

Serie A, al massimo la Juventus può arrivare a 100 punti

Come all’andata (0-0) però non è riuscita a piazzare il colpo vincente ed è salita a quota 88 punti. Un traguardo troppo basso per sperare di riscrivere un altro primato di questo campionato. Il record di Conte però è andato in fumo non per il risultato di stasera, ma per le recenti sconfitte con Genoa e Spal che potevano essere evitate. Allegri, vincitore degli ultimi 5 scudetti, non ha mai fatto calcoli per ottenere questi record, pensando soltanto a raggiungere l’obiettivo finale. Poca importanza per i numeri e massima concretezza nei risultati. Il pareggio con l’Inter però consente lo stesso alla Juventus di arrivare in tripla cifra: in caso di successo nelle ultime 4 giornate, sarebbero 100 punti tondi.


Continua a leggere