Juventus, Cancelo si racconta ai microfoni di DAZNJuventus Joao Cancelo

Juventus Cancelo Inter| Joao Cancelo, difensore della Juventus, ha parlato alla vigilia della sfida con la sua ex squadra: l’Inter. Il terzino portoghese si è focalizzato sulla sua prima stagione in bianconero ai microfoni di DAZN.

Juventus, queste le dichiarazioni di Cancelo

“Quando arrivai in Italia fu un cambiamento radicale per me, arrivavo dalla Spagna dove si predilige la tecnica, mentre qui la tattica è fondamentale. Spalletti mi ha aiutato molto all’Inter e gli sono davvero grato. All’Inter sono migliorato in tutto e adesso sono alla Juventus: il club migliore d’Italia, con mister Allegri, uno dei migliori del mondo, una grande persona, da cui devo ancora imparare tanto. Voglio continuare nella Juventus, continuare a scrivere il mio futuro qui. Sono migliorato molto in un anno qui, in tanti aspetti. Quando ti alleni con i migliori, automaticamente anche tu migliori.

Questa stagione è stata importante per la mia crescita personale. Sono felice di essere qui e voglio continuare ancora tanto in questa squadra e con questa maglia. Quando ti alleni con giocatori come Douglas, Ronaldo, Dybala, Alex Sandro, ma anche Bonucci e Chiellini migliori anche gli aspetti in cui sei più carente. Quello che all’inizio mi ha impressionato di più nei miei primi giorni trascorsi qui è stato Pjanic, è un giocatore molto intelligente, ancor prima di ricevere palla, sa già cosa fare e all’inizio mi colpì. È davvero un grande giocatore. A chi mi ispiro? Senza dubbio Dani Alves è il terzino che ammiro di più, lo seguito da quando ho iniziato a giocare a calcio e lo seguo fin dai tempi del Siviglia.

Ronaldo? Cristiano è questo: lavoro, talento e dedizione e questo lo rende uno dei migliori giocatori di sempre. Non è un caso che abbia vinto cinque Palloni d’oro. Ci è riuscito grazie a tutto al lavoro, al talento e all’impegno che mette in tutto quello che fa”.