Inter, Nainggolan: “Juventus da battere, voglio tornare a fare tanti gol. Handanovic? Straordinario”

| 26/04/2019 12:30

Inter-Juventus, Nainggolan parla alla vigilia del Derby d’Italia

Inter Juventus Nainggolan| Radja Nainggolan, centrocampista dell‘Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Dazn alla vigilia di Inter-Juventus.

Inter, queste le dichiarazioni di Nainggolan

“È sempre stata una partita particolare per me, la Juventus è una squadra da battere e questo Simona tutti, per noi è una partita importante anche per la classifica e bisogna vincere per blindare il terzo posto e mettere pressione al Napoli. Manca poco, per noi conta centrare l’obiettivo, abbiamo fatto un cammino importante, non senza difficoltà e io spero di migliorarmi sempre di più anche fisicamente ed essere sempre al top per far vedere il miglior Nainggolan. 

Mi è dispiaciuto aver giocato poco per colpa dei miei infortuni, spero adesso di rendermi utile in questa ultima parte del campionato e di tornare a fare molti gol. Inchino a Bologna? E’ stato un gesto d’istinto, mi è venuto spontaneo. È stato come dire ‘eccomi mi sono presentato. Giocare con giocatori forti è sempre bello, qua ce ne sono tanti, quando si va a giocare in una squadra forte tutto è più semplice.

Handanovic è un grandissimo professionista, si allena forte, studia tanto, comunica tanto e dice quello che pensa e mi piace, è molto onesto oltre ad essere un portiere davvero straordinario. Non c’entra però chi ha la fascia al braccio, in una squadra ci sono tanti elementi importanti e che vogliono dire la loro, come in questa”.


Continua a leggere