Calciomercato Milan: c’è  Malcom nel destino

Ultime Milan: Malcom non è solo un’idea. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Leonardo, settimana scorsa, ha ospitato a Casa Milan Leo Cornacini, braccio destro di Fernando Garcia dell’Elenko Sports, agenzia di procuratori cui si appoggiano giocatori del calibro di Malcom ed Emerson Palmieri.

A tutti gli effetti c’è stato un summit di mercato. Il Milan non sa ancora dove sarà tra un mese e soprattutto quanto potrà investire sul mercato. Dalla qualificazione alla Champions al braccio di ferro con la Uefa sul Fair play finanziario, passando per l’esito del ricorso al Tas sulla sanzione già inflitta da Nyon.

Il meeting tra il d.t. rossonero e Cornacini serve a tracciare la linea per il fituro. Di chi hanno parlato? Malcom è il primo nome sulla lista. L’ala brasiliana, 22 anni e circa 5 milioni di ingaggio, ha trovato poco spazio nella sua prima stagione al Barcellona, che in estate lo strappò alla Roma con un vero e proprio blitz. Il giocatore vorrebbe restare per dimostrare il suo valore, ma non è escluso che i blaugrana lo cedano con un’operazione stile Rafinha-Inter. E cioè un prestito con un diritto di riscatto a una cifra importante (tra i 40 e i 50 milioni): se il brasiliano si rilanciasse a Milano e fosse riscattato, la somma incassata consentirebbe di fare una piccola plusvalenza.

Malcom e non solo

Per convincere Malcom ad accettare il Milan dovrebbe centrare la qualificazione in Champions. L’ex Bordeaux, poi, non è l’unico esterno nella lista dei desideri di Leonardo. Il nome più caldo, per cui siamo oltre al sondaggio, resta Everton del Gremio ma il suo acquisto presuppone un costo di cartellino di almeno 35 milioni, sebbene sarebbe definitivo e con un ingaggio decisamente inferiore a Malcom.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore